Single Blog Title

This is a single blog caption

Vetrini”Ripartire con la solita efficienza”

Si lecca ancora le ferite, dopo la delusione della retrocessione, ilGavorrano, comunque pronto e attento agli sviluppi di un’estate che si preannuncia già bollente. Una generale panoramica, ai microfoni di Tutto.C.com, la offre il DG rossoblù Filippo Vetrini.

Gravina si è espresso, solo club meritori (Come avete accolto queste parole?
“Sono parole molto forti quelle pronunciate dal presidente, e mi auguro che, essendo appunto lui il presidente di una Lega, siano ascoltate e riprese dall’istituzione calcio. Noi comunque attendiamo, ma se non ci dovessero essere sviluppi accetteremo il verdetto del campo, ripartendo con la solita efficienza calcistica”.

Nel dettaglio?
“Oggi far calcio non è solo prendere i giocatori, è gestire un’azienda, quindi dobbiamo iniziare a programmare, le vittorie si costruiscono con il tempo, e noi ci impegneremo a far ripartire un progetto che dia a tutti grandi gioie. Dopo le parole di giocatori di spessore come a esempio Mori o Damonte, che hanno fatto anche ben altre categorie, mi son convinto sempre di più che Gavorrano sia come il film Benvenuti al Sud: piangi quando arrivi, ma piangi di più quando vai via”.

Si potrà quindi ripartire da qualche elemento di questa stagione?
“Intanto ci lecchiamo le ferite, poi vedremo. Quel che posso dire è che Gavorrano è un’isola felice: al di la di esoneri, addii e quant’altro, sia con mister Favarin che con Bonuccelli siamo in ottimi rapporti, ci sentiamo tutti i giorni”.