News

Ultimissime

Conosciamo l ‘ avversaria

Dopo la bella vittoria contro la Giana, andiamo ad affrontare in trasferta la Pistoiese di Mr. Indiani, allenatore esperto conoscitore della categoria, che ha dato un’identità precisa alla sua squadra, facendola giocare con grande intensità in entrambe le fasi e che naviga in piena zona play off. Per lui una volta rosa totalmente rivoluzionata quella che è stata affidata a Paolo Indiani, tecnico di ritorno sulla panchina degli arancioni dopo la grande stagione targata 2011/2012, quando prese la squadra ultima in classifica e la portò alla soglia dei play-off. Nella rosa a sua disposizione sono solo tre i superstiti di peso rispetto alla scorsa stagione, capitan Priola, Hamlili e il giovane Luperini reduce da un’ottima stagione.
Un direttore sportivo diverso Federico Bargagna per lui un ritorno a Pistoia sotto una veste diversa , alle spalle gli ultimi due anni come uomo fidato di Rino Gattuso , nella veste di capo osservatori a Pisa
Per quanto riguarda il modulo sono due le varianti del tecnico, con la costante della difesa a 3, può scegliere tra un centrocampo più folto a 5 con 2 attaccanti oppure sacrificare un centrocampista per inserire un giocatore più offensivo. Davanti al portiere Zaccagno, linea difensiva guidata dall’esperto Nossa con ai suoi fianchi Zullo ed il giovane Quaranta, a centrocampo sulle fasce agiranno Regoli e Mulas con Luperini (4 gol) e Hamlili coppia centrale. In attacco certa la presenza di bomber Ferrari (7 gol) , con Surraco ed uno tra Zappa e Vrioni (3 gol).