Single Blog Title

This is a single blog caption

Samuele Salvadori : “Il nostro campionato inizia da Pisa”

Da oggi inizia un nuovo appuntamento che vi porterà a conoscere meglio i protagonisti dell’US Gavorrano, sia in campo che fuori dal campo. E l’ospite della prima puntata di questa nuova rubrica non poteva che essere il capitano, Samuele Salvadori.

Descrivici il pareggio  di domenica contro il Pisa.
“E’ stata una partita difficile sotto tanti punti di vista, sia per la cornice di pubblico importante, sia perché fino a quel momento non avevamo raccolto punti. Grazie all’orgoglio e alla determinazione siamo venuti fuori”.

Contro la Lucchese che partita sarà?
“Sarà sicuramente una partita tosta dobbiamo cercare di fare punti con tutti. Dobbiamo sfatare soprattutto il tabù dello stadio Zecchini, dove per adesso siamo sempre stati sconfitti di misura”.

Tanti derby cosa vogliono dire?
“Uno stimolo a fare sempre bene per i nostri tifosi. È un bel girone con squadre molto blasonate”.

Cosa pensi dell’organico della Lucchese ?
“E’ sicuramente un buon organico, con giocatori molto esperti per la categoria”.

Vedi una grande differenza tra la D e la C?
“Rispetto al passaggio dalla C2 alla C1 direi che è come saltare una categoria, sia tatticamente che tecnicamente. Noi forse all’inizio abbiamo pagato un po’ lo scotto”.

Tu sei stato giudicato da diverse testate uno dei migliori della partita con il Pisa.
“Sicuramente fa piacere, ma penso di più alla squadra che a me stesso. Noi dobbiamo cercare di fare punti e quindi cercare di fare risultato contro la Lucchese”.

Com’è Salvatori fuori dal campo?
“Un ragazzo tranquillo a cui che nel tempo libero piace visitare le città, studiarle dal punto di vista architettonico. Ahimè si tratta di deformazione professionale, visto che mi sono laureato in ingegneria edile. Inoltre adoro vedere i film, tranquillo sul divano con la mia fidanzata”