SHARE
Vitaliano Bonuccelli

Gavorrano. Inizio del girone di ritorno e punti che cominciano a valere doppio. I minerari cercano di difendere il primato contro quel Viareggio che, nel girone di andata, è stata l’unica squadra in grado di sconfiggere i rossoblù. E’passata tanta acqua sotto i ponti da quel settembre e mentre il Gavorrano da quella sconfitta ha cominciato un cammino eccellente, la profonda crisi societaria che ha colpito le zebre ha relegato i bianconeri in piena zona play-out. Le cose sembrano fortunatamente essere cambiate e quindi il Vireggio si presenta al “Malservisi-Matteini” con un organico completamente rinnovato ma di sicuro affidamento con calciatori del calibro di Aliboni, Vitiello, Mengali e del fresco riconfermato capitan Guidi. La direzione sportiva è stata affidata a quella vecchia volpe che risponde al nome di Bruno Russo, quindi per i minerari ci sarà da porre la massima attenzione nell’affrontare la gara di domani. Defezioni importanti nell’organico rossoblù per le squalifiche di Conti e Lombardi e con Cretella in forte dubbio per i postumi dello stiramento subito a Lavagna.

Il tecnico dei minerari analizza così la gara di domani: “Un mese fa sarebbe stata una partita facile, ad oggi dico proprio di no. Si sono rinforzati con ragazzi che hanno molto entusiasmo e sono tutti del posto, anche se non hanno mai fatto la categoria, ma sicuramente alla loro prima vorranno fare bene. Noi dobbiamo fare il nostro e solo così sono convinto che potremmo portare a casa tre punti. Due assenze sicure, l’altra di Cretella valuteremo domani sul da farsi, ma certamente se non sarà al 100% non rischieremo”.

LEAVE A REPLY